Benvenuti

In Toscana, Firenze, il nostro centro svolge con metodi e tecniche altamente professionali il servizio del wrapping per qualsiasi tipologia di oggetto sia esso mobile o statico.

Hai voglia di cambiare colore alla tua auto? Vuoi rinnovarla e personalizzarla?
Con il car wrapping tutto è possibile. Con il rivestimento parziale o totale la tua vettura cambia LOOK!
Come fare? Semplicissimo, vieni a trovarci!!
Il nostro il nostro staff sarà pronto a fornirti tutte le informazioni di cui hai bisogno.

Photogallery

Che cosa è il Car Wrapping?

Il car wrapping è una tecnica il cui scopo è quello di cambiare il look, il colore e proteggere da piccoli graffi e da agenti atmosferici.

Nasconde urti e graffi sulla carrozzeria?
La risposta è NO, la pellicola ha uno spessore che varia da 80 a 170 micron e non può riparare alcun danno. Piccole abrasioni o leggeri graffi vengono coperti ma per il resto occorre prima riparare l’auto da un carrozziere.

Quanto dura la pellicola su un’auto?
Le pellicole vantano di una certificazione dall’azienda superiore ai 6 anni (nord e centro Italia). Invece il lavoro di posa, presso il nostro centro è garantito per 24 mesi come da normative Europee su auto non più vecchie di 6 anni e dopo verifica dei nostri tecnici su eventuali lavori (anche parziali) di riverniciatura.

Si può rimuovere la pellicola dall’auto?
La caratteristica vincente del film wrap è proprio quella di poter ripristinare l’auto in qualsiasi momento e senza problemi. Una buona pellicola si stacca senza lasciare residui di collante e senza rovinare la carrozzeria.

Come si lava una vettura wrappata?
Come tutte le altre auto, acqua e sapone neutro. L’unica accortezza è di non puntare il getto della lancia a pressione a pochi centimetri e di non utilizzare prodotti sgrassanti molto aggressivi. E’ sufficiente insaponare la vettura già bagnata e pulirla con una spugna morbida. In sintesi la stessa “cura” che adottereste su una normale vettura.
Potete anche utilizzare la cera sulle finiture lucide, ma non prodotti abrasivi come “polish”.